Cerca le risposte alle tue domande

…è vero che ci vogliono solo 7 giorni per ristrutturare un bagno?
SI! è vero, 7 giorni reali, perchè noi ristrutturiamo un bagno per volta..senza abbandonarvi MAI..
Il 1° giorno si demolisce il bagno e si porta via il materiale di risulta
Il 2° giorno l'idraulico inizia e termina l'impianto
Il 3° giorno il muratore chiude le tracce a parete e realizza il massetto
Il 4° giorno viene posato il pavimento
Il 5° e 6° giorno viene posato il rivestimento
Il 7° giorno l'idraulico esegue i montaggi dei sanitari e rubinetteria

...come faccio a sapere se un impresa è conforme alla legge? se non avrò brutte sorprese?

NON pensate solo al risparmio! ma pensate alla vostra TRANQUILLITA', FATE ATTENZIONE alle imprese improvvisate, richiedete sempre la visione del DURC (documento di regolarità contributiva) e l'iscrizione alla Camera di Commercio, avrete in questo modo la certezza di esservi affidati ad una vera Azienda. ricordate che il DURC deve corrispondere all'impresa che effettuerà i lavori.



...cosa succede se ristrutturando il bagno si fanno dei danni al piano di sotto??


chiedete sempre gli estremi della polizza assicurativa RC prima di iniziare i lavori, per i danni che si possono causare, ciò permette di liberare voi da ogni responsabilità in caso di danni arrecati. in caso contrario siete responsabili in solido con eventuali risarcimenti (anche salati) dei danni causati......FATE ATTENZIONE!



....perchè non siete venuti al sopralluogo????
...ci scusiamo con tutte le persone che non siamo riusciti ad accontentare, le richieste di ristrutturazione sono state moltissime, e non siamo riusciti ad evaderle tutte.....ci stiamo organizzando per ampliare il nostro personale, nella speranza di non deluderVi più...grazie a tutti coloro che ci contattano, a tutti coloro che ci affidano il loro bagno, i lori sogni...GRAZIE F.LLI DEVEZZI

...posso detrarre i costi sostenuti per ristrutturare il bagno?

fino a Dicembre 2014 si potrà detrarre il 50% dei costi sostenuti, inoltre l'IVA sulle prestazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria è al 10%, tutti i pagamenti andranno fatti tramite bonifico bancario all'impresa che effettuerà i lavori.


...è vero che risparmio se chiamo singolarmente un idraulico?

contattare un idraulico si può, ma ATTENZIONE! con professionalità singole si rischia a volte di non ottenere impianti a norma, con le dovute certificazioni, al termine dei lavori l'idraulico deve rilasciare una dichiarazione di conformità secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale n. 37 del 22/1/2008 e prima dei lavori, deve far visionare il suo DURC.


...il mio bagno perde al piano di sotto, posso tentare con l'idraulico una riparazione senza rifare il bagno?
Statisticamente parlando, l'intervento idraulico non risolve nulla, soprattutto se il vostro bagno è di vecchia data realizzato in ferro e piombo. E' improbabile che l'idraulico riesca ad intercettare esattamente il punto dove c'è la perdita. Si rischia solo di perdere soldi e tempo. Ricordate questo consiglio: l'acqua si vede da dove esce ma non da dove parte.

cosa significa ristrutturare il bagno..

il bagno oggi è il riflesso della persona che lo andrà a vivere, è diventato un luogo di culto,   nel quale immergersi in un momento di piacevolissimo relax, oggi è benessere su misura, come indossare un vestito perfetto. prima di ristrutturare il bagno, pensatelo nella vostra testa, l'architetto o l'impresa può aiutarvi, ma solo esclusivamente il vostro desiderio può realizzarlo in un sogno.
GRAZIE dell'attenzione......e BUON BAGNO
F.lli DE VEZZI

...come arredare il bagno

è la cosa più complicata da pensare, migliaia di prodotti ed articoli sono esistenti sul mercato con svariate caratteristiche, per non perdere la calma fatevi consigliare dall'impresa o da un buon venditore, chiamateci e senza impegno vi daremo i riferimenti di aziende serie che possono aiutarvi in questo mare così ampio.


...come ristrutturare il bagno

al pensiero di ristrutturare il proprio bagno, sorge sempre la domanda "da dove inizio" inizialmente non perdete troppi giorni per cercare o pensare cosa fare, conviene far fare un sopralluogo nel quale  vi aiuteremo a capire quali sono le varie fasi per realizzare il bagno dei tuoi sogni.


...è vero che per ristrutturare il bagno devo richiedere al municipio la DIA (dichiarazione inizio attività) ?

NO! se nella ristrutturazione del bagno, non vanno modificati i muri, rientra nelle opere di manutenzione ordinaria, quindi, sarà sufficiente andare al proprio municipio e farsi protocollare una richiesta di manutenzione ordinaria. (fogli prestampati)

...la rubinetteria che fornite è garantita?
SI! la rubinetteria è garantita da rifareilbagno.it 5 anni, entri i quali in caso di mal funzionamento o guasto della stessa, provvederemo immediatamente alla sostituzione.

...rivestimenti bagni

la provenienza delle nostre maioliche è esclusivamente Italiana, di ottima manifattura, il pavimento è una monocottura, piastrella caratterizzata da una buona resistenza all'usura, all'abrasione e quindi al calpestio. Mentre il rivestimento è una bicottura, perché ottenuta a mezzo di due cotture successive, una prima per la cottura del supporto ed una seconda per la cottura dello smalto.

...quanto costa rifare il bagno

noi di rifareilbagno.it, offriamo un prezzo vantaggioso, onesto, perchè acquistiamo direttamente dalle fabbriche i materiali, e perchè non avendo collaboratori esterni, ma dipendenti propri, riusciamo ad abbattere i costi, dando a tutti la possibilità di ristrutturare il bagno senza spendere cifre astronomiche. se non trovi nelle nostre proposte nulla di tuo piacimento, chiedici un preventivo personalizzato.


...ho un bagno molto piccolo, avrò un ulteriore sconto?
NO! La promozione di € 3900,00 è stata studiata per un bagno fino a 25 mq di pavimento e rivestimenti, questo perché i costi della mano d'opera rimangono invariati, indipendentemente dalla grandezza del bagno.

...dopo che ho ristrutturato potrebbe perdere di nuovo il bagno?
Assolutamente NO! Le nuove tubazioni che vengono chiamate in gergo plastica sono in realtà tubazioni realizzate in polipropilene ed in polietilene ad alta densità e resistenza, i raccordi vengono saldati termicamente ed è impossibile che possano nel tempo logorarsi o avere dei punti di rottura. Da ricordare che sono tubature nate per stare sotto il massetto o sotto traccia, e non devono essere esposte alla luce del sole. 

...perché inserire la cassetta da incasso geberit costa di più?
Innanzitutto il nome geberit è della casa produttrice, nel mercato esistono vari modelli di cassette da incasso realizzate da fabbriche diverse come ad esempio la grohe ect.. la cassetta da incasso costa di più in quanto di per sé è abbastanza costosa, e l'installazione della stessa da parte del muratore richiede più lavoro e più attenzione, come potete ben vedere dalle immagini fotografiche all'interno della voce "cassetta geberit"

...è vero che i sanitari più costosi sono migliori e più duraturi?
FALSO! tutti i sanitari in commercio sono fatti di porcellana vetrosa (ceramica) un materiale perfetto, basti pensare che l'astronave americana Schuttle è stata rivestita in ceramica per resistere all'attrito atmosferico; le differenze di prezzo, a volte molto alte, sono dovute a motivi estetici.

...posso riposizionare il wc esistente?
in pratica non è quasi mai possibile riuscire a salvare il wc durante lo smontaggio, in quanto il vaso di solito è cementato alla base, ed in fase di distacco c'è un alta possibilità che la ceramica si spacchi.

...il water posso spostarlo da un'altra parte?
E' preferibile di no, meglio non allontanare il water dalla colonna di scarico della casa perchè bisogna dare almeno un cm di pendenza ogni metro di lunghezza del tubo. diverso il discorso per il bidet, la vasca ed il lavabo, perchè i loro scarichi hanno un diametro più piccolo, e dovendo scaricare solo acque bianche possono passare anche sul muro.

...con la ristrutturazione del bagno posso mantenere la stessa disposizione di arredi e sanitari?

assolutamente SI! la ristrutturazione del bagno prevede il rifacimento ex-novo di tutta  l'impiantistica e di tutta la muratura,  le disposizioni di arredi e sanitari posso tornare come prima.


...vorrei nel mio bagno la cassetta da incasso (geberit) è possibile inserirla se ristrutturo?
Non sempre è possibile, l’incasso della cassetta (geberit) si può verificare solo in corso d'opera, facendo un test sul muro per verificare la profondità del muro, ed eventualmente il passaggio di tubazioni condominiali che ne impedirebbero l'installazione.

...ho lo scaldabagno elettrico, posso spostarlo?
SI! Lo scaldabagno elettrico si può spostare in qualsiasi parte della parete.

...posso inserire nel bagno la lavatrice?
SI! ma deve essere deciso in fase di inizio lavori per poter predisporre l'attacco di energia elettrica oltre che all'attacco di carico e di scarico dell'impianto idraulico.

...posso spostare il termosifone durante il periodo invernale?
SI! Sia nel caso di impianto centralizzato sia nel caso di impianto autonomo, nel primo caso con l'autorizzazione dell'amministratore condominiale, nel secondo caso in maniera autonoma.


Non hai trovato la risposta che cercavi?
Inviaci qui la tua domanda!